Vacanza da sogno in formato mini

Team Katze, selten offline. Mit viel Leidenschaft und wenig Planung bereist sie die Welt – seit 2017 ganz offiziell als Familie. Daher weiß sie, dass das Reisen mit Kleinkind manchmal mehr als Ortswechsel zu verstehen ist. Entspannung kommt dann später.

VACANZE DA SOGNO IN FORMATO MINI

“Il mare è blu, il cielo è infinito, e per viaggiare non c’è tempo più gradito.” Come la lumachina del famoso libro per bambini di Julia Donaldson, anch’io appartengo alla categoria di persone che sono costantemente ammalate di febbre da viaggio. Pochi giorni dopo la fine di una bella vacanza, sento le farfalle nello stomaco e la voglia di ripartire. “Voglio andarmene, voglio partire!” Ma come si concilia la voglia di viaggiare con la vita familiare, il lavoro e altri obblighi sociali? I “Travel Bites” sono la soluzione! Invece di poche, lunghe vacanze, si suddividono le ferie in tante piccole porzioni. La rinascita della vacanza breve sta diventando di grande tendenza, e ha moltissimo da offrire. Con un po’ di pianificazione e tanta voglia di viaggiare, per noi instancabili giramondo l’anno si trasforma in un viaggio intorno al mondo una gita alla volta.

VITAMINA MARE

Cosa c’è di più bello del mare? Per me, questa è più una domanda retorica. Una passeggiata sulla spiaggia dona energia, qualche ora sul lettino con un buon libro guarisce qualunque ferita e il suono delle onde è come musica nelle mie orecchie. Amo il mare da quando riesco a ricordare, ed è qui che ho trascorso le vacanze più belle della mia vita. Un amore senza fine, si potrebbe dire.

Per una “roadtrip” verso il mare, l’alto Adriatico è particolarmente popolare. L’importante è che la destinazione possa essere raggiunta con un breve viaggio in auto. La ricompensa saranno le bellissime spiagge di sabbia e la “dolce vita” che noi, figli austriaci degli anni ’80, conosciamo e amiamo. Un paio di giorni di mare a Jesolo possono essere perfettamente combinati con una gita a Venezia.

Anche le coste della Croazia sono facilmente raggiungibili in auto. Niente può ostacolare un’avventura sportiva nell’idilliaca cittadina di Zara. Bicicletta, corsa o vela, il tutto in un ambiente fantastico.




TIME OUT

Una pausa può essere davvero rinvigorente. Proprio ora, quando il tempo è brutto e freddo, ai non-sciatori come me piacerebbe nascondersi in calde grotte. Sfortunatamente il letargo non è un’opzione, tuttavia c’è un equivalente socialmente riconosciuto: il centro benessere!

Trascorrere l’intera giornata in un morbido accappatoio, leggere, spettegolare, farsi una sauna… la Santissima Trinità, per bradipi come me. Naturalmente, la pausa più bella è quella trascorsa con le amiche del cuore, perché un fine settimana pieno di pettegolezzi e chiacchiere tra donne rende la vita quotidiana molto più sopportabile. Dopo una pausa benessere coronata da un massaggio o un trattamento estetico, ti sentirai come nuova.


CITY BREAK

Verso l’aeroporto e oltre. Scoprire cose nuove, innamorarsi di una città, nutrirsi di ogni attimo, perdersi e ritrovare la propria strada. Le città sono qualcosa di fantastico. Soprattutto quando vengono visitate per la prima volta. Come amante dichiarata delle città, amo il trambusto anonimo, il ritmo frenetico e la vita fiorente. Una gita in città, secondo me, è la madre di tutti i “Travel Bites”. In Europa, le destinazioni migliori sono a solo un’ora di volo di distanza. È sufficiente uscire dall’ufficio di venerdì con la valigia per buttarsi nell’avventura. Che cosa stai aspettando?

Bene, penso che per la mia dichiarazione d’amore sui brevi piaceri delle vacanze sia tutto. Continuerò quindi a vivere l’Europa un morso alla volta, e non vedo l’ora che inizi la mia prossima pausa dalla vita di tutti i giorni. Fino ad allora, posso nuovamente citare il mio amato libro per bambini e sognare “onde e onde, di sole e vento, di vastità piena di meraviglie.”

Tauche ein und finde...

Immergiti e trova...