Quattro giorni di puro relax

Scappare dalla città, questo era il nostro obiettivo. Ci sono voluti quattro giorni di relax. Apri la valigia, bikini dentro, chiudi la valigia. Per togliere la polvere quotidiana dalle nostre spalle, siamo andati al Falkensteiner Schlosshotel Velden. Dopo il nostro arrivo ci siamo presto resi conto che non avremmo potuto scegliere un indirizzo migliore.

Il nostro programma per questi giorni era non avere un programma. Ottimo programma, credo, e lo abbiamo seguito alla perfezione. Svegliarsi al mattino, sudare un po’ nella sala fitness (molto rispettabile), entrare nella sala per la colazione e pensare a cosa ti porterà la giornata davanti a una deliziosa tazza di cappuccino: questo per noi è lusso.

Ma parliamo prima delle camere e dell’ hotel in sé. L’edificio mi ha affascinato totalmente, perché la combinazione fra l’antico castello (ma splendidamente ristrutturato) e la struttura ultramoderna incontra perfettamente il mio gusto. I progettisti sono riusciti a mantenere la tradizione della casa ma allo stesso tempo creare un ambiente moderno e di benessere.

Nel castello stesso è stata ricavate qualche camera meravigliosamente arredata in stile classico. Ho trovato particolarmente interessante la camera della torre con letto rotondo, che ci è stato permesso di vedere nella visita all’albergo. L’ampliamento moderno ospita la maggior parte delle suite offerte dall’hotel. Tra queste, la nostra spaziosa camera con inebriante vista sul roseto, sul castello e sul lago.

Qualche parola sul nostro bagno la devo proprio dire… perché ritengo che, insieme al letto, sia la cosa più importante in un albergo. Se anche la stanza fosse piccola e semplice, ma il bagno grande, mi riterrei già soddisfatta. Già la camera mi aveva conquistato, il bagno ha fatto di più. Cito solo la vasca da bagno panoramica, la doccia a pioggia, il lavabo in vetro e il pavimento in marmo, il mio ego-instagram volava di gioia.

Quindi per me l’esperienza Wellness & Spa è già iniziata nel nostro bagno (come ho appena entusiasticamente riportato), ma la grande area SPA al piano terra della casa era ancora superiore e con ciò ho detto tutto. Mi sarebbe venuta voglia di dirigermi tutti i giorni alla sala relax con vista sul Wörthersee, subito dopo la prima colazione per trascorrere il giorno commutando fra lettura, riposo, nuoto e sauna. Ma il tempo era troppo bello per non godersi qualche raggio di sole prima dell’ozio.

A proposito di ozio, nella nostra breve vacanza ci è riuscito molto molto bene. E non è così difficile nella meravigliosa SPA dell’albergo! È davvero rilassante vedere le bolle dell’acqua che gorgogliano fra i tuoi piedi e il tranquillo lago semplicemente alzando lo sguardo.

Come da copione, al nostro arrivo abbiamo subito preso due appuntamenti per la SPA: un trattamento viso per me e due ore insieme nella SPA privata. Il trattamento viso è stato perfetto. Usano solo prodotti di prima qualità e l’estetista era una vera professionista. Per prima cosa, ha identificato perfettamente il mio tipo di pelle e ha cercato di trarne il meglio.

Dopo il trattamento viso, siamo passati alle due ore di tempo assoluto per due nella SPA privata. L’area è sorprendentemente spaziosa e allestita con atmosfera. Subito all’ingresso siamo stati accolti da una bottiglia di Prosecco e un piatto di frutta al cioccolato, e l’ho gradito molto, perché dopo tanto wellness mi era venuto un certo appetito. Abbiamo assaporato appieno il nostro tempo, passando fra sauna, bagno turco e piccola piscina personale.

Parlando di saune, non solo la sauna della SPA privata è eccellente. Anche la sauna comune le tiene ampiamente il passo. Qui (come negli altri hotel Falkensteiner dove siamo stati finora) ce n’è per tutti – da tiepido a caldissimo, da deliziosamente aromatico a neutro. Purtroppo non abbiamo avuto il tempo di esplorare tutte le aree relax nella zona sauna. Qui si percepisce che viene data grande attenzione ai dettagli.

Quello che vorrei aggiungere a questo punto è un grosso complimento al personale dell’hotel. Dalla gentilissima signora alla reception al simpatico signore che ci ha aiutato con i bagagli, al giovane cameriere premuroso al buffet della colazione che già sapeva che adoro i pancake con sciroppo d’acero. La vera cordialità si sente in tutta la casa e questo contribuisce notevolmente al successo dell’ambiente. E ora, uno stacchetto auto-pubblicitario! Andate sulla mia pagina personale dove potete guardare un video del nostro soggiorno. Ho filmato anche ciò che c’è fuori dall’albergo per mostrarvi alcune possibilità per trascorrere il tempo a Velden e dintorni. Ovviamente non mancano riprese della nostra camera e di altri spazi.

Ora diventa facile indovinare quali siano le mie conclusioni. Positivo, positivo, il più positivo possibile. Non avremmo potuto immaginare più belli i nostri quattro giorni di relax. Ogni desiderio è stato letto senza che lo dovessimo esprimere. Torneremo sicuramente di nuovo e auguriamo a tutti coloro che stanno soggiornando allo Schlosshotel Velden momenti meravigliosi!

Close
Close