LA RICETTA PERFETTA: MERCATINI DI NATALE E RELAX IN MONTAGNA

Chi ha detto che i mercatini di Natale sono solo freddo, inverno e neve? Esiste la ricetta perfetta per questo inverno: mercatini di Natale, certo, ma anche cibo di strada, il dolce profumo di cannella nell’aria e una buona dose di relax.

MERCATINI IN AUSTRIA: DOVE ANDARE?

Villach. In italiano, Villaco. Si tratta di un piccolo paese nella parte bassa dell’Austria, proprio a poca distanza dal confine italiano. Qui troverete tanto calore (sì, anche in inverno!) tra negozi tipici, lunghe file di dolciumi, hotdog con crauti, birra, souvenir e artigianato locale. In paese ci sono diversi ristoranti e pasticcerie invitanti, ma anche le bancarelle potranno offrirvi un ottimo panorama di questa regione, la Carinzia. Tutto a tema natalizio, ovviamente.

E visto che il tema sono proprio i mercatini, io ho colto l’occasione per comprare pezzi unici e portare a casa qualche piccolo ricordo di questa zona, magari un decoro per l’albero di Natale o un portafortuna da tenere in casa tutto l’anno!

Le bancarelle offrono, come dicevo, una grande varietà di cibo sostanzioso e caldo. Dal fritto ai panini, dalle mele caramellate alla frutta ricoperta di cioccolato. Io ho assaggiato un po’ di tutto! Villach si presta bene per un giro veloce, ma anche per una sosta più lunga, tra strade, vicoli e piccole piazze decorate dalle luci di Natale.

A pochi chilometri da questo piccolo gioiello, ai piedi della nota località sciistica Passo di Pramolle, sorge il Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia, che prende il suo nome proprio da questa regione austriaca. Da qui possiamo aggiungere gli ingredienti mancanti per la nostra ricetta.

RELAX SOTTO ZERO

Nonostante le basse temperature della stagione, la piscina riscaldata di questa struttura ti permetterà di godere al meglio della vista dalle sue enormi vetrate che caratterizzano la struttura. Il legno, poi, fa da padrone, rendendo l’ambiente ancora più caldo e confortevole. La voglia di trascorrere in hotel ben più di un paio di ore è inevitabile, anche grazie al bar e alla sala con televisione e biliardo!

La piscina si divide tra interno ed esterno, e le due zone sono collegate per evitare di dover uscire all’aria aperta. Anche se fuori ci sono -2 gradi ed è buio già nel pomeriggio, l’inverno non avrà quell’aria malinconica!

La piscina al buio assume un fascino nuovo e magico, il fumo dell’acqua calda che fa contrasto con l’aria frizzante rende l’atmosfera così rilassante da essere surreale.

Il percorso può essere, però, ancora più rigenerante. Saune semi-umide, piscine esterne ed interne con idromassaggio, qui c’è l’imbarazzo della scelta. Non sono amante del freddo, ma qui è tutta un’altra cosa, fidatevi.

IL BUON CIBO: L’INGREDIENTE ESSENZIALE

Come ogni italiano che si rispetti, per me il cibo è amore, conforto, felicità. Le ricette austriache sono, ovviamente, diverse, ma per me questa è sempre una grande opportunità per avvicinarmi alla tradizione del paese che sto vivendo in quel momento. Io adoro letteralmente provare la cucina tipica e locale, per poi replicare a casa le ricette che ho scoperto. Qui al Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia troverai dei canederli sublimi, ma anche una vasta selezione di formaggi e salumi, anche a colazione (chi mi segue su Instagram sa che amo solo quella salata).

Lasciatevi consigliare un buon vino locale e i piatti del giorno, non ve ne pentirete!

I mercatini di Natale possono essere molto di più, per me sono una splendida occasione per prendermi una pausa e qualche giorno di riposo dalla vita quotidiana!

Close
Close