L’INVERNO STA ARRIVANDO. ⛰️ MONTAGNA. AMORE. KATSCHBERG.

L’inverno sta arrivando. Purtroppo, quest’anno si è conclusa la serie Trono di Spade, ma la saga leggendaria rimarrà sicuramente nella nostra memoria e, francamente, si può già cominciare a farne buon uso alla fine di ottobre. Sebbene le foglie variopinte danzino ancora giocosamente nel vento, non passerà molto tempo prima che vengano sostituite da fitti fiocchi di neve bianchi. E quando sarà definitivamente arrivato l’inverno, non si potrà fare a meno di una vacanza invernale in relax. Penso che la migliore sia costituita da una combinazione di sci e wellness. Dopotutto, cosa c’è di meglio che entrare nella sauna calda dopo una giornata di divertimento sugli sci, o concedersi qualche bracciata nella piscina interna riscaldata?

Normalmente l’area di Salisburgo è la mia “casa d’inverno” preferita, ma quest’anno ho deciso di ampliare il mio orizzonte invernale ed sperimentare altre aree sciistiche ideali per il cuore e gli scarponi. Per non voltare completamente le spalle alla mia adorata regione salisburghese, ho scelto Katschberg , perché la zona collega due degli stati federati più belli: Salisburgo e Carinzia. Per una prima panoramica del Katschi, come viene chiamato affettuosamente dagli abitanti, ecco qui i dettagli più importanti:

LASCIATI AMMALIARE DA KATSCHBERG

IL MONDO CON LE TAVOLE AI PIEDI

Sia nello sci, sia nello snowboard, l’importante è scendere a valle. ⛷️ E con un totale di 70 km di piste, il Katschberg soddisfa davvero tutti i gusti. Chi ama sciare per il piacere di farlo, gli “sciatori di discesa libera” in erba o i principianti assoluti: qui tutti si sentiranno sicuramente a casa. Soprattutto per le famiglie, l’area sciistica è un ottimo ambiente per seguire con entusiasmo i primi slalom dei propri bambini.  Per chi ha bisogno di alte dosi di adrenalina è disponibile anche un piccolo snowpark con halfpipe e salto a Silverjet 1. E se lo si durante il giorno non bastasse, ogni giovedì avrai l’opportunità di ritagliarti qualche ora sotto i riflettori. Il Königswiese ti invita dalle 19:00 alle 21:30 per lo sci notturno.

A proposito: la regione, con un’altitudine da 1.170 a 2.220 metri, offre neve garantita (o meglio piste con innevamento artificiale al 100%). In sintesi, il Katschberg ha tutto ciò che cerchi per una super vacanza sugli sci.

LONTANO DALLE PISTE DA SCI

Sul Katschberg puoi essere attivo anche senza sci. Di giorno o di sera, la regione offre fantastiche alternative lontane dalle piste. In particolare a fine novembre, il Sentiero dell’Avvento di Katschberg ti farà iniziare ad assaporare i colori del Natale. I fienili e le malghe restaurate con cura ti inviteranno a uno stop di relax.

01 SCI DI FONDO

Lo sci di fondo è più rilassante dello sci su pista. Almeno per quanto riguarda il ritmo, perché in realtà la fatica sarà la solita! Io non ho ancora praticato lo sci di fondo, ma alcuni dei miei amici erano estremamente entusiasti della loro “esperienza sui sentieri”, le cosiddette Loipe. Hanno descritto lo sci di fondo come “un’atletica al rallentatore”. Nelle vicinanze c’è un sentiero lungo 8 km nella Pölltall/Rennweg oppure la Murtalloipe, lunga 31 km con l’ingresso a St. Margarethen.

02 SLITTINO. PRONTI. VIA.

In slittino, si risveglia il bambino che c’è in te. In famiglia o con gli amici, lo slittino può essere davvero divertente. Per me, una serata in slittino rientra sicuramente in una vacanza invernale perfetta. Sul Gamskogel c’è la pista per slittini lunga 1,5 km. Una volta in cima, il rifugio Gamskogel  ti invita a riprendere le forze, prima di scendere con il tuo slittino, di tua proprietà o a noleggio. In inverno la pista per slittini è aperta tutti i giorni.

03 ICE – ICE – BABY

Il pattinaggio su ghiaccio non è sicuramente una delle mie discipline preferite, già quando ero a scuola trascorrevo quasi tutto il tempo sulla pista seduta per terra. Vedremo, forse quest’anno troverò di nuovo il coraggio di indossare i pattini.
La regione offre addirittura due piste di pattinaggio sul ghiaccio:
01 // direttamente presso il Falkensteiner Hotel Christallo sul Katschberg, dove è anche possibile noleggiare pattini da ghiaccio
02 // direttamente presso lo Sportplatz Rennweg, che di sera è illuminato

Oltre alle piste di pattinaggio, la regione offre anche una pista di curling. Presso il rifugio Schoberblick nella riserva naturale innevata di Pölltal/Rennweg è possibile praticare curling da mercoledì a domenica. In evidenza: la sera, la pista è illuminata e sono offerti vin brulè e jagatee, che aumentano sicuramente la precisione. 😉

Oltre a queste tre attività, sul Katschberg c’è anche altro. Sci-alpinismociaspolate o corse in slitta offrono l’occasione perfetta per scoprire il paese delle meraviglie invernale del Katschberg.

Se rileggo tutto quello che ho scritto, non vedo l’ora che arrivi il prossimo inverno. E con lui, la mia adorata vacanza in montagna sul Katschberg!

Close
Close