OH BABY IT’S A WANDERFUL LIFE PARTE I // NASSFELD

Incamminarsi in montagna di prima mattina è davvero un’esperienza magica. L’aria è ancora umida e fresca, i primi raggi del sole scaldano la pelle e lo scenario naturale tutt’intorno è mozzafiato. Camminare in montagna stimola il corpo e la circolazione, ma non solo: la mente e l’anima ritrovano l’equilibrio. “Camminare in montagna” vuol dire semplicemente lasciare per una volta tutto il resto alle spalle.

La Part I della nostra ampia serie di escursioni ci porta in Carinzia, più precisamente nella bellissima Pramollo. Per gli amanti degli sport invernali, questa regione è un vero paradiso innevato. I moltissimi sentieri permettono, comunque, di ammirare il paesaggio anche d’estate. Oggi presentiamo tre escursioni, tra le più belle e amate. E non c’è da preoccuparsi: ce ne sono per vari livelli di difficoltà. 😉

Per chi snobba qualsiasi escursione inferiore 100 chilometri, considerandola piuttosto una lunga passeggiata, la Friedensweg, o “via della pace”, è un vero e proprio must. L’alta via carnica è un’esperienza unica con 150 km di paesaggi sempre nuovi, annoverata tra le più belle escursioni a lunga distanza in Europa. Chi ha voglia di provare e vuole prendersi qualche giorno libero, può trovare tutte le informazioni sull’escursione e sulle singole tappe giornaliere.

E ora passiamo alla versione meno impegnativa, la variante light dell’alta via carnica che collega Pramollo alla Egger Alm.

Il percorso inizia dal Sonnenalpe del passo di Pramollo. Da lì, il sentiero conduce all’Alpenhof Plattner e poi alla Watschiger Alm. Poi si prosegue sulla diramazione KHW 403 fino a Garnitzentörl, dove il sentiero continua fino alla Garnitzenalm. Si procede in leggera salita, sulle tracce dell’ex sentiero militare e forestale fino a Stubenboden attraverso il territorio italiano. Da Stubenboden, un sentiero nel bosco conduce sul versante austriaco all’Egger Alm. Per i buongustai: L’Egger Alm offre un meraviglioso punto di ristoro. Si tratta di uno dei rifugi più antichi della Carinzia che ospita persino vecchio caseificio.

Tourfacts: difficoltà media // 14 km // 300 m di dislivello // 05:00 h

2 // ACQUA TRAIL

Se si viaggia con la famiglia, spesso bisogna trovare argomenti particolarmente convincenti per motivare i figli a camminare. Con il piacevole sentiero ad anello Aqua Trail diventa un gioco da ragazzi, perché a 1.900 m di quota il divertimento e l’esercizio fisico si combinano in modo particolarmente divertente. I bambini possono vivere la montagna giocando, e può accadere che qualche adulto torni ad essere bambino.

L’escursione parte dalla cabinovia Millennium-Express di Tröpolach. Da lì si arriva comodamente in cima in cabinovia e il percorso parte direttamente dalla stazione di arrivo. Il piacevole Aqua Trail costeggia le montagne circostanti, un lago e numerose attrazioni. Lungo il sentiero, oltre alle varie attrazioni, ci sono anche diverse aree di sosta e di picnic affacciate sul lago artificiale. Insomma, si tratta di un itinerario escursionistico per famiglie a prova di noia. Good to know: il sentiero è percorribile con facilità anche con il passeggino o la sedia a rotelle.

Tourfacts: facile // 1,5 km // 50 hm // 01:00 h

NassfeldKärnten

Chi non è ancora stanco dopo l’avventuroso Aqua Trail può restare in montagna e seguire il “percorso dolce vita”. Il sentiero attraversa il territorio italiano e torna a Madritschenkofel.

3 // ANELLO DELLA GOLA DEL GAIL

Le escursioni nelle gole hanno qualcosa di semplicemente magico. Le cascate hanno un effetto particolarmente rigenerante su di me. La gola del Gail si trova nella Gailtal, Carinzia, 2,5 chilometri a sud di Hermagor, vicino a Möderndorf. Nel corso dei secoli, il fiume Gail ha scavato una gola lunga 4 km nella roccia delle Alpi Carniche. E in questa gola si possono fare escursioni da favola.

Il bello dei sentieri nelle gole sta nelle numerose varianti. Si può costeggiare la gola, seguire un sentiero ad anello o, per i più esperti, è possibile raggiungere anche gli alpeggi circostanti, come il Kühweger Alm o il Garnitzenalm. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Per trovare sollievo da vesciche ai piedi, stanchezza alle articolazioni e altri “dolorini”, vale la pena fare una sosta in uno dei nostri hotel Falkensteiner di Pramollo. Con gli esclusivi programmi benessere, gli hotel Carinzia e Sonnenalpe  restituiscono energia a ogni parte del corpo. Trust me, ne vale davvero la pena. Un’altra cosa importante: è lecito concedersi un po’ di relax nella nostra Acquapura SPA anche senza aver prima fatto un’escursione.

Close
Close